Cos'è il RIDA

Registro Italiano Distonie dell'Adulto

Il Registro Italiano Distonie dell’Adulto (RIDA) è finalizzato alla raccolta di informazioni su soggetti affetti da distonia dell’adulto residenti nelle diverse regioni Italiane e si propone, in particolare, i seguenti obiettivi:

  • raccogliere, valutare, organizzare e archiviare in modo continuativo e sistematico informazioni clinico - demografiche rilevanti sui casi italiani di distonia ad esordio adulto che insorgono rendendole disponibili per studi e ricerche
  • promuovere l’uso nelle strutture aderenti al RIDA di sistemi di classificazione e registrazione uniformi e confrontabili
  • descrivere le distonie dell'adulto e le sue variazioni territoriali e temporali attraverso misure di prevalenza e incidenza a livello locale e nazionale
  • tracciare la storia naturale delle distonie dell’adulto
  • identificare sottotipi clinici e fattori di rischio e protettivi

Le informazioni rivenienti dal RIDA consentiranno non solo di migliorare le conoscenze sulle distonie dell’adulto ma anche di delineare percorsi diagnostico-terapeutici e progettare interventi di prevenzione. Le misure prodotte dal RIDA potranno anche essere utilizzate come indicatori dei bisogni sanitari della popolazione (consumo di risorse, quantità e tipologia di prestazioni richieste) per migliorare il governo e la gestione della sanità pubblica.

Le attività di promozione e implementazione del RIDA precedentemente svolte dalla DISMOV-SIN sono state assunte dall’Accademia per lo Studio della Malattia di Parkinson e dei Disordini del Movimento (Accademia LIMPE–DISMOV).

La scheda d'iscrizione per i nuovi Centri che vorranno aderire all'iniziativa sarà disponibile da Lunedì 3 Aprile 2017.